Buone feste da Alameda Project!

Tanti, tanti, tanti auguri
dal blog di Alameda Project!

Even Father Christmas & the baby Jesus will wear masks this Xmas

Che il 2021 sia un anno carico di opportunità di crescita, sia professionale che umana, soprattutto che ci porti un po’ di quel sorriso che il 2020 ci ha strappato via.

Enrico matteazzi – ap

Cosa bolle nella pentola di AP?

Sto attivando nuove collaborazioni per quel che riguarda i progetti e-learning e mi dedico anche allo storytelling, scrivendo storie che diventeranno dei libri-game davvero eccezionali.

Vi ricordo che Zero Alpha – Destiny, il nuovissimo Infinity Book pubblicato da Infinity Mundi è ora disponibile per Android e Apple. Per approfondire, date uno sguardo al catalogo di IM: https://www.infinitymundi.it/catalog

Destiny sta riscuotendo un grande successo!!! 😁 Grazie di cuore soprattutto a chi ha scaricato o si accinge a scaricare la versione completa dell’app. State contribuendo ad un progetto ambizioso, che presto vi stupirà con altri episodi della serie Zero Alpha ancora più intriganti ed emozionanti! 🤣

Un abbraccio virtuale a tutti e ancora buone feste! 🤗

Ci vediamo l’anno prossimo!

Zero Alpha Destiny

Il primo librogame della saga Zero Alpha è qui!!!😁

Ci siamo! Finalmente il primo Infinity Book della saga Zero Alpha è pronto! Potete scaricarlo dal Google Play Store in formato Android. Per Apple stiamo attendendo la validazione dallo store (che arriverà a breve!).

Scarica Zero Alpha Destiny


Zero Alpha è un prodotto Infinity Mundi realizzato da Enrico Matteazzi con le evocative illustrazioni di Valeria Degli Agostini. Ci è costato molta fatica realizzarlo, perciò gradiremmo delle recensioni da parte vostra. E se avete qualche critica, che sia costruttiva e ci permetta di migliorare. 😋 Grazie!


Di che cosa parla questo Infinity Book?

Tu sei Alex Magister, esperto di arti marziali che aspira a diventare un Guerriero mentale.

Zero Alpha Destiny

Siamo nella megalopoli di Alameda. Alex viene accusato di omicidio e deve dimostrare la sua innocenza. La Milizia del Credo (unica religione consentita dopo l’apocalisse che ha decimato l’umanità) gli sta addosso.

Diventa Alex! Scegli il percorso migliore! Combatti i terribili metaumani e non permettere al Credo di catturarti e lobotomizzarti!

Durante il gioco dovrai collezionare gli oggetti di xavia, il “materiale degli dèi” che dona poteri sovrannaturali e consente il viaggio nel tempo.

Sei pronto a cambiare il tuo destino?

Zero Alpha

In arrivo il nuovo librogame di Infinity Mundi!

Dopo grandi sforzi e un lungo periodo di incubazione, finalmente sta per uscire Zero Alpha – Destiny, un Infinity Book ricco di suspance e colpi di scena che vi terranno con il fiato sospeso.

Il primo capitolo di quello che sarà una vera e propria saga è quasi pronto per il beta-testing e poi verrà rilasciato negli store digitali di Google Store e Apple Store.

In questa prima avventura a bivi, o librogame, il protagonista sei tu: ti chiami Alex Magister e abiti in una futuristica megalopoli chiamata Alameda. Sei alle prese con un caso da risolvere nel quale ti ritrovi tuo malgrado invischiato.

Viaggerai nel tempo e cercherai di cambiare il tuo destino o lascerai che gli eventi facciano il loro corso?


https://www.infinitymundi.it/catalog

Dal catalogo di Infinitymundi.it:

Sei Alex Magister, un cittadino della futuristica megalopoli di Alameda, ultimo baluardo del genere umano dopo l’apocalisse.

A seguito di un evento scioccante, vieni ingiustamente accusato di omicidio.

Il professor Arold Duemondi è l’unico in grado di aiutarti ma… è scomparso!

In questo romanzo interattivo dal sapore fantascientifico, dovrai prendere il destino di Alex nelle tue mani e cambiarlo: trova il professore, torna indietro nel tempo, cambia il corso degli eventi e scopri dove si trova il punto Zero Alpha, da cui dipende il destino del mondo intero… ma soprattutto il tuo!

Sei pronto a sopravvivere alla furia del Credo e agli spaventosi metaumani?

Chroniric

Un gioco che sa trasportar chi questo mondo vuol lasciar!

No, non è Jumanji! Si tratta di un gioco per Android che si chiama Chroniric – Time Traveller, una storia a bivio che fa evolvere il concetto di libro-game rendendolo smart e assolutamente ingaggiante. Quello che io definirei libro partecipato, insomma!

I protagonisti in questo strano libro-game sono due: Elizabeth (Echo XIX)e tu (Echo XXI), ovviamente.

In pratica, devi guidare la tua partner in un Diciannovesimo Secolo un po’ alternativo e Steampunk dove stanno accadendo eventi che non dovrebbero accadere… oppure dovrebbero? Dove sta la verità? E se la nostra linea temporale fosse quella sbagliata?

Qualcuno sta davvero impedendo alla storia di fare il suo corso oppure è solo un grande imbroglio di Tesla? Sta a te scoprire l’arcano.


Che c’è di buono?

La struttura gaming è originale e ingaggiante. Il lampo di genio è la simulazione della chat con il personaggio principe; e tanto di cappello agli autori per le soluzioni narrative che introducono i vari personaggi senza necessariamente farli parlare.

La caratteristica peculiare di questa app sta nel il fatto che il gioco si ferma continuamente e ti chiede di aspettare: in pratica, simula le tempistiche di reazione reali e ti avverte dopo alcuni minuti, quando la protagonista termina un’azione. Sono previste comunque due esperienze di gioco: con o senza le pause. Scelta saggia.

Musiche azzeccatissime, anche se ripetitive, ma ci sta in un gioco del genere, dove ci deve essere del sottofondo. Ho apprezzato tantissimo il fatto che, al momento di massima tensione, la musica cambia ritmo, facendosi incalzante. Aiuta molto ad accrescere la suspense e mantenere la tensione alta.


Cosa c’è di male?

Ma veniamo alle dolenti note. Ci sono tanti bug per mancate traduzioni, anche se ammetto che è normale per un gioco complesso con oltre 500.000 termini…….. o no? Tuttavia non posso proprio dare 5 stelle perché secondo me un’app dovrebbe essere perfetta anche dal punto di vista delle traduzioni.

Ci sono anche dei bug nella struttura. In alcuni punti mi sono trovato le stesse risposte della protagonista in una sorta di loop che mi ha dato un po’ fastidio… peccato.

Il prezzo vale il gioco comunque. Dovreste provare almeno la versione free, dove però potete procedere solo se guardate i video pubblicitari.

Valutazione finale:

Classificazione: 4 su 5.

Fra tenebra e abisso: un gamebook testato da Alameda Project

Commenti e critiche utili agli sviluppatori

Ragazzuoli, ciao!
in questi giorni di sole (finalmente!), sto testando nuovi programmini, nuove app e altre cosette che gravitano attorno al pianeta dei libri game e dei giochi di ruolo, tutte quelle cose che, partendo dai testi e dalle immagini spingono l’utente all’interattività, sul modello videogame.

Molte idee partono dall’Italia. e ciò mi conforta.

C’è un caso di studio, ad esempio: la saga librogame Fra tenebra e abisso, un gioco-app per Android disponibile gratis sul Play Store. La prima puntata di questa saga si chiama: Il Marchio.

Ora vi dico che ne penso.


Che c’è di buono?

Come primo esperimento sensato di app librogame, è proprio carino. Direi godibile, facile da capire, stimolante.

Ho apprezzato moltissimo la possibilità di aumentare a piacere la grandezza del font.

Ottima l’idea dei dadi che mostrano subito il punteggio ottenuto, senza troppi fronzoli. Come dico sempre io: keep it simple!

Un aggettivo per descrivere questa app: “efficace“.

Cosa c’è di male?

Immaginavo che dietro il lancio dei dadi ci fosse un algoritmo che calcola i danni inflitti all’avversario e/o a te stesso. Invece non è così: tiri i dadi ma poi i punti te li devi calcolare tu. Frustrante se vieni dal mondo del videogioco, dove tutto è automatico.

Parliamo della grafica: i pulsanti si potrebbe curare un pochino di più. Altra cosa che ho notato sono le illustrazioni: ce ne sono poche, troppo poche!

Dal momento che viene visualizzata sullo schermo di un cellulare o di un tablet, un’app dovrebbe essere più simile a un videogame che non a un libro: dovrebbe avere ad esempio qualche musichina, un po’ di allegria! 😀


Valutazione finale:

Classificazione: 4 su 5.

Per la delusione relativa al mancato calcolo automatico dei punteggi. Per quel che riguarda il resto, va bene trattandosi di una cosa completamente gratis e priva di advertising.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: