Anticipazioni 2019

Scusate se non mi sono fatto più sentire. Vorrei avere il tempo di scrivere più spesso su questo blog. In effetti, di argomenti ne avrei pure troppi! Alcuni particolarmente delicati, che richiederebbero una discussione approfondita. Ad esempio il post che ho scritto su Bandernatch, l’esperimento interattivo “a bivio” di Netflix, 28 dicembre 2018, meriterebbe molti approfondimenti.

Ma ci sarà tempo e modo.


Grandi novità per il 2019!!!

Quest’anno il blog alamedaproject.com farà un enorme salto di qualità. Prenderà il via da febbraio una stagione di interviste, la prima delle quali con Ettore Guarnaccia, autore del libro: Generazione Z.


Altre scoppiettanti novità!!!

Stiamo lavorando alacremente al progetto libri partecipati e, se tutto andrà come deve andare, il 2019 sarà l’anno ufficiale di #ZeroAlpha, il primo libro partecipato della storia!

Seguite il blog per tenervi aggiornati!

Buon Natale da Alameda Project!

Buone Feste!!!

Che sia un anno pieno di belle sorprese, con la famiglia di Alameda Project e dei Burattimatti! Vogliamo lasciarvi con una piccola semplice poesia. Le parole sono state riprese da un caro amico Gabriele, da lui riscritte e ri-adattate, quindi chiedo perdono all’autore originario, anche perché non ricordo più chi sia… (accidenti alla memoria! 😛 )

Guidami luce amica

Guidami luce amica
nell’incerto cammino,
sostieni i miei passi esitanti
Non pretendo di vedere l’orizzonte lontano,
anche un passo alla volta mi basta.
Un tempo l’orgoglio dominava la mente
pensavo di bastare a me stesso,
presumevo di vedere chiaro.
Ma ora ti accolgo, luce amica,
guidami tra paure, ansie, crisi e cadute
finché passata la notte,
allo spuntare dell’alba,
io possa vedere davanti a me
un cammino di pace e di serenità.

SOS alle nuove generazioni

Se sei nato nel Nuovo Millennio leggi qui 🙂

Smettila di sperare, alzati e prendi in mano la tua vita!

Non puoi permetterti di sperare. Non ne hai il diritto. La speranza è per i deboli, per chi ha perso tutto. E tu non hai perso tutto, tu HAI tutto! Perciò alzati! Esci e smettila di aspettare un miracolo che non arriverà mai.

Il 2018… e come vuoi che sia? Come il ’17 e come il ’19!

Non cambia nulla se non sei tu a cambiare per primo.

oroscopo01

Ascolta pure tutti gli oroscopi e le previsioni che vuoi, per te il 2018 sarà come il ’17 e il 2019 sarà come il ’18 se non sei TU a cambiare la tua vita.

E se insegui il sogno della gloria personale, puoi anche riempirti la testa di fesserie seguendo i mille talent show della TV a pagamento, magari facendoti ispirare da uno youtuber che ha raggiunto milioni di follower scorreggiando per la strada. Puoi provarci anche tu e sperare di diventare come lui, ma alla fine sarai sempre quello che scoreggia, e ti chiederanno di scorreggiare ancora, perché il pubblico ride facilmente con le scoregge. Lo sanno tutti, per questo è la strada più facile.

frank01

Se questo per te è il successo…………………………….

Cos’è… “successo”?

Se per te “successo” è essere riconosciuto dagli altri,
sei nella cacca.

Non c’è cosa peggiore che dipendere dal giudizio degli altri. E te lo dico: se mai raggiungerai le luci della ribalta in questo modo, sappi che quanto più veloce e fenomenale sarà la tua salita, tanto più rapida e dolorosa sarà la tua discesa.

Questo succede perché la gente ha la brutta abitudine di dimenticare i fenomeni da baraccone. Mm… mi sa che ti conviene smetterla di sprecare la tua esistenza cercando di emergere con le scoregge, che dici? Perché invece non ti adoperi per fare qualcosa di bello per gli altri?

Un amico vero è meglio di mille falsi

minions

Ricordati che tutto torna nella vita e alla fine le persone giuste verranno a cercarti. Sto parlando degli amici veri. Quelli finti, i fans, i likes, i followers… lasciali perdere. Quelli li trovi scorreggiando qua e là. 🙂

La vita è dono da donare;
non sprecarla solo per te stesso.

E arriviamo infine al mio personale augurio per il 2018: non aspettarti nulla, ma inizia a donare. Datti da fare; crea occasioni di incontro; sii propositivo e coinvolgi i tuoi amici in un progetto. Dai anche a loro un sogno a cui credere.

Buon anno, col cuore ❤

Enrico Matteazzi


Ehi! Sai che stiamo lavorando a un progetto rivoluzionario?

zero alfa selezione capitolisono curioso…

segui la nostra pagina FB

partecipa al nostro sondaggio

Il mio augurio per il 2017

Ciao a tutti i bambini!

Ciao anche ai genitori però, che sennò si offendono. 😛

Alameda Project

Non mi piace scrivere le solite frasi tipo “sereno anno nuovo”, o cose del genere. Io credo infatti che la serenità dipende da te. Sei sereno quando trattieni i pensieri positivi, che rischiano di perdersi nel mare magnum della negatività.

Ma, dirai tu, i pensieri positivi sono troppo veloci, accidenti! Non riesco nemmeno a vederli a volte… o no? Ma guarda che il pensiero positivo viaggia lento sai! Mooolto lento… così lento che non lo vedi passare perché si confonde con lo sfondo.

Come un albero verde, la positività è intorno a te ma tu non la vedi. Non è che forse sei concentrato su altro? La scuola, i compiti, i voti negativi che ti scoraggiano e poi non sai come dirlo a mamma e papà che hai preso 5 in matematica… Eeeh, che stress!!!

Allora, per te che sei stressato o scoraggiato o che hai poco tempo e non vuoi fermarti, ecco il mio augurio per il 2017: che sia un anno di tranquillità, dove tu possa fermarti un istante per riflettere sui colori della tua vita.

 

La serenità dipende da te

Alameda è un ambiente tranquillo, dove anche tu puoi trovare serenità. Alameda è una città invisibile e semovente: si sposta piano, sullo sfondo; non la vedi ma la senti; esiste solo per i curiosi; è popolata da pochi temerari che scelgono di andare oltre.

AP è un progetto in divenire, sempre in evoluzione; un progetto a cui anche tu puoi contribuire: basta un’idea, un racconto, una poesia, una canzone, un disegno…

Vuoi entrare nella “megalopoli di idee” Alameda? Allora scrivimi qui: CONTATTI.

AP non fa distinzione d’età, di genere, di razza o che altro. Non importa che tu sia ricco, povero o a metà strada. Sei quello che sei. L’importante sei TU.

Dall’anno prossimo allora iniziamo a colorare questo grigio mondo con le nostre idee. Ci stai? Io vedo tutto in bianco e nero, qua! 🙂  Direi che di lavoro da fare ce n’è parecchio! Allora dai! Condividi il mio messaggio, se puoi, e chiama a raccolta i tuoi amici. Ci vediamo a gennaio!!! Un abbraccio! 🙂

Buon anno a tutti e fate i bravi… bambini! 😉 

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: